gototopgototop
                                                    RSS Feed RSS

newsletter

ARTICOLI Notizie brevi

Pizza buona si può PDF Stampa E-mail
Scritto da Maurizio Artusi   
Venerdì 01 Febbraio 2013 19:03

logo pizza buona-mini sg"Pizza buona si può" è una rubrica che da metà Gennaio 2013 compare sulle pagine di CucinArtusi.it. Il suo obiettivo è quello di promuovere le pizzerie di Palermo e provincia (in questa prima fase) che hanno adottato particolari tecniche di qualità nell'ambito della lievitazione e della preparazione.

Essa è nata da un'idea di Peppe Sansone, istruttore palermitano della PIA, Pizza Italian Academy, ed è stata prontamente da me sposata e opportunamente supportata su CucinArtusi.it, sito che ho ideato e gestisco da quasi quattro anni. Peppe ed io giriamo per locali, alla ricerca della "pizza buona", mettendo a frutto le nostre rispettive esperienze nel campo delle paste lievitate per l'uno e dell'enogastronomia per l'altro. Ovviamente il locale da visitare dovrà avere almeno dei prerequisiti minimi, come ad esempio la lunga lievitazione e la buona qualità degli ingredienti utilizzati, soprattutto la mozzarella.

Speriamo così, con le nostre visite, di innescare un processo virtuoso di miglioramente per le già buone pizzerie in elenco, ma soprattutto di spingere gli altri locali ad accostarsi alla lievitazione lunga con maturazione.

In seguito ai sopraggiunti impegni lavorativi di Peppe Sansone, causa del periodo di sospensione della rubrica risalente al Maggio scorso, le visite riprenderanno dal 15 Giugno 2013 e saranno condotte solo da me e, quando possibile, con la compagnia di un mio valido collaboratore.

La rubrica ha destato l'interesse di alcuni media locali ed a diffusione regionale, come 7Gold TV, Radio Action, Radio Schiticchio, TeleOne con interviste varie, ed il Giornale di Sicilia con quasi una pagina intera dedicata all'impresa. (Pagina GdS del 26-1-2013) ed un articolo sul relativo sito web.

 Audio dell'intervista di Maurizio Artusi e Peppe Sansone
a Radio Action 101.2 del 2.2.2013

durante la trasmissione Bonnie & Clyde
con Piera Zagone e Luca Di Noto
(durata circa 60 minuti)

 

Elenco, in ordine alfabetico, delle pizzerie che effettuano maturazione dell'impasto di almeno 48 ore già visitate.

Pizzeria
Località Forno Val. Conto Data Rivalut.
A Castellana
Caccamo Legna 3 14,40
 06/2013
Agorà Marsala Legna 3 14,00 08/2015
Al Lago Verde
Alia Legna 3 12,00
 06/2013
Al Vecchio Maniero
Misilmeri Legna 3 13,00 04/2015
Alla Botte Misilmeri Legna 3 10,50  08/2013
Antichi Sapori Capizzi Gas 2 11,00 10/2015
Antico Baglio Castelbuono Legna 4 14,00  07/2013
05/2015
Apud Jatum
San Cipirello Legna 3 13,00 01/2015 09/2015
Arte e Tradizione Palermo Gas 4 14,50 02/2017
Don Carmelo Palermo Legna 4 14,00 06/2016
Expa Piana Albanesi Legna 4 14,00 04/2017
Forneria Messina Monreale Indir. 3 15,80 10/2016
Freedom Pub S.Gius.Jato Legna 3 12,50 09/2016
Gabibbo Palermo Legna 4 14,40
 03/2013
Kalinikta
Piana Albanesi
Legna 4 13,00
 08/2013 01/2015
I Tre porcellini Palermo Legna 4 16,00
 02/2013
Il Baro
Palermo Legna 4 17,00  06/2013
Il Giardino Aranci Monreale Legna 4 14,00  11/2013 01/2015
Il Giardino Delizie Palermo Legna 4 13,00 06/2016
Il Rusticotto Misilmeri Legna 3 12,00 06/2015
Il Torrente Capo dOrlando Gas 3 13,00 05/2014
L'Arte Bianca Palermo Elettr. 4 12,50  10/2013
La Braciera Palermo Legna 4 16,00
 01/2013
La Montagnola Piana Albanesi Legna 3 13,00 06/16
La Piazzetta Menfi Legna 3 13,50 09/2015
La Veranda Misilmeri Legna 3 13,75  07/2013
Mistral Palermo Gas 4 14,00  01/2013  12/2015 
Mudù
Palermo Elettr.
4 15,50
 04/2013
Perciasacchi Palermo Elettr.
4  22,00  03/2013
Puccio Capaci Legna 3 10,50
 02/2013
Rosso Pizza Capaci Gas 4 16,00
 02/2013
SardaSalata Licata Gas 4 16,50 12/2015
Senso Inverso Bagheria Legna 4 15,00 11/2015
Vecchio Cortile Palermo Legna
4 18,00
 01/2013
Villa Esperia Palermo Elettr. 4 18,00  09/2013
Z'Alia S.Gius.Jato Legna 3 14,00  01/2015 09/2015

(La colonna "Conto" è calcolata per due persone, sommando il prezzo di 2 pizze margherita + 2 coperti + 1 minerale grande) 

logo app-pizza mini
App-Pizza per smartphone Android

Mappa dei locali

La rubrica si è chiusa il 13/11/2013 ma è comunque aperta ad eventuali nuove candidature, pertanto, il pizzaiolo e/o il titolare che ritenesse di rispettare le caratteristiche richieste dalla rubrica può inviare una segnalazione a pizzabuona@cucinartusi.it indicando il nome della pizzeria, l'indirizzo e l'eventuale recapito telefonico. Tutte le pizzerie segnalate dovranno effettuare lievitazione con maturazione di almeno 48 ore, in caso contrario la segnalazione verrà ignorata o, peggio, verrà pubblicato un articolo particolarmente negativo. L'inserimento nella rubrica non prevede nessun costo per la pizzeria, se non quello riguardante il conto della visita di valutazione. Qui è possibile leggere un esauriente articolo sulla maturazione dell'impasto e sui grani duri antichi siciliani.

Le valutazioni seguiranno i criteri generali utilizzati dal sito per tutte le tipologie di locali: dopo un'attenta raccolta dei dati, verrà calcolato un punteggio in trentesimi, considerando diversi parametri come il servizio, l'ambiente ed altri. L'offerta di birre artigianali e di impasti diversi, con l'impiego di grani duri siciliani moliti a pietra, aumenteranno il pregio del locale. Il punteggio in trentesimi verrà poi semplificato in "artusini" da 1 a 5 dove:

1=scadente
2=migliorabile
3=buono
4=ottimo
5=eccellente

Nel caso di locali che forniscano anche il servizio di ristorante, la valutazione si deve intendere SEMPRE esclusivamente riguardate la parte relativa alla pizzeria ed alle parti comuni dell'ambiente, mai ci potrà essere comunanza di punteggio con il ristorante, che in questa rubrica non verrà preso in considerazione. Non è infatti infrequente il caso di pizze eccellenti (4 artusini) e ristorante migliorabile (2 artusini), quando non pessimo. La ristorazione e cosa ben diversa dalla pizzeria e viceversa.

Infine, per chi volesse cimentarsi nella realizzazione della pizza con maturazione dell'impasto a casa propria, qui è possibile trovare una ricetta studiata appositamente e adattata ai forni casalinghi, che purtroppo raggiungono al massimo temperature di 250 gradi, insufficienti per poter cuocere le ricette adottate nei locali.

CeliachiaAlimentazione SG

Dal 5 Luglio 2016, dedicata allo Chef celiaco Marcello Ferrarini, ho iniziato le recensioni delle pizze senza glutine affidandole all'esperienza di altre due valenti celiache: Stefania Oliveri e Ivana Failla. Nella presentazione di "Pizza buona S.G. si può" troverete i dettagli della nuove recensioni completati dall'articolo "Celiachia e alimentazione" scritto da Ivana.

Grazie per la collaborazione e... più pizza buona per tutti!

Elenco di tutti gli articoli di CucinArtusi.it sulla Pizza

Eventi Abbirriamo la Pizza buona

Altri articoli:

Articolo su sito web GdS dell' 11/10/2014

Giornale di Sicilia - Pagina enogastronomia dell' 11/10/2014 in difesa della pizza siciliana

Giornale di Sicilia - Dalla scelta del locale all'impasto, arriva l'App-Pizza

 

 

 

 

Su questo sito web si può liberamente leggere
e spero che possiate anche imparare qualcosa di nuovo,
ma una cosa vi raccomando: non rubate materiali e idee,
non rubate per rispetto del lavoro altrui,
non rubate perchè perdereste l'onestà,
non rubate perchè diventereste dei ladri,
non rubate perchè i furti non si possono nascondere a lungo,
non rubate perchè tanto non riuscirete mai a copiare l'originale,
non rubate perchè ciò non indica mai furbizia, ma tanta inettitudine
e chi ruba anche una sola volta sarà ladro e inetto per sempre.
-------
Il materiale presente all'interno di questo sito è frutto originale
del suo autore ed è quindi protetto da copyright.
E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione di CucinArtusi.it.
Tutte le valutazioni espresse nel sito sono da considerarsi
libere opinioni dell'autore delle stesse.

Licenza Creative Commons
CucinArtusi.it by Maurizio Artusi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.

Cerca produttori

Il video di CucinArtusi.it


Facebook

Twitter

Google Plus

LinkedId