gototopgototop

Maurizio Artusi
Giambertone cucina e pizza gourmetPDFStampaE-mail
Sabato 09 Novembre 2019 11:43
Scritto da Maurizio Artusi


Vai a: aggiornamenti, valutazioni, schede, indirizzi e riferimenti dell'articolo

Pizzeria Giambertone 2019 01Giancarlo Giambertone con il pizzaiolo Nicola FilipponePizza buona si può WEB e anche APP ANDROID 

Dopo aver assaggiato un numero cospicuo di pizze in questi ultimi anni di recensioni, capirete bene che non è tanto facile stupirmi, soprattutto con un impasto, ma questa volta, da "Giambertone cucina e pizza gourmet", devo riconoscere che sono stato messo a "dura prova" dalle sensazioni provate durante la degustazione. Il ristorante-pizzeria di Giancarlo Giambertone, chef di lungo corso e appartenente alla "vecchia guardia", dopo l'esperienza come direttore di Poggio Normanno a Monreale (PA), ha voluto camminare sulle sue gambe creando una sorta di vero brand del gusto aprendo pochi mesi fa, in Via Montepellegrino a Palermo, un bar-pasticceria e di fronte, esattamente dall'altro lato della strada, un ristorante-pizzeria, affidando quindi la cucina a... se stesso e la pizza a Nicola Filippone. Nicola si è appassionato agli impasti guardando lavorare i panettieri del suo quartiere e a soli 16 anni li convinse a farsi dare un po' di impasto per maneggiarlo, da lì è stata un'escalation che lo ha portato prima in cucina, partendo dal livello più basso per soddisfare la cosiddetta gavetta, per poi arrivare fino a Londra, dove ha imparato a conoscere le farine per poi perfezionare la tecnica di fermentazione dell'acqua. Di fronte a tutto ciò, lo scorso 31 Ottobre 2019 mi sono recato presso Giambertone per il consueto approfondimento, tutti i dettagli della loro storia e soprattutto della pizza li troverete qui sotto nella seguente video-recensione.

 

Il parere dell'enogastronomo (Maurizio Artusi)

Pizzeria Giambertone 2019 02La margherita di Nicola FilipponeNicola Filippone mi ha incuriosito sin dal primo contatto telefonico avuto con lui e non solo per la lievitazione effettuata con l'acqua fermentata, ma soprattutto perchè non mi ha mai parlato di lievitazione, ma appunto sempre di fermentazione. In effetti a voler essere precisi, è nella fermentazione che avvengono tutte quelle reazioni chimico-fisiche che causeranno poi la lievitazione, essa quindi è solo l'effetto finale di un processo che avviene in identico modo negli impasti, ma anche nel vino, birra ecc. in questi ultimi i gas prodotti si disperdono o vengono imbrigliati all'interno di bottiglie, mentre invece nel caso di un impasto servono a gonfiarlo. Ciò che però fa alveolare un impasto durante la cottura è l'acqua in esso contenuta, comunemente espressa in percentuale di idratazione sulla quantità di farina totale. Al di la del processo di fermentazione applicato all'acqua, l'impasto di Nicola Filippone è comunque di tipo indiretto, cioè con l'apporto di una biga e infine maturato in frigorifero per ben 72 ore, l'insieme di queste tecniche ha indubbiamente prodotto un risultato molto interessante, originale e soprattutto molto soffice e scioglievole al palato, insomma, da provare. Tutti i dettagli li troverete nella video-recensione che ho registrato insieme a Nicola Filippone stesso e alla sua margherita che in questo caso è stata eccezionalmente preparata con la mozzarella di vaccino, infatti quella a menu è la versione chiamata "bufalina" con mozzarella di bufala.

 

Conclusioni

Pizzeria Giambertone 2019 03Gli interni di GiambertoneLa pizzeria di Giambertone si rivolge a quel popolo gourmet che non si accontenta di buone farciture, ma vuole anche essere un po' stupita, magari in un ambiente raffinato ma alla mano. L'ambiente senza fronzoli o pretese particolare, luminoso e aggiungerei "garbato" nella mise en place e nel servizio, potrebbe far presupporre prezzi stratosferici, mentre invece basta aprire il menu per rendersi conto di quanto sia alla portata dei più, la mancanza della margherita è compensata da un certo livellamento dei prezzi che oscillano tra 8 e 14 euro, bisogna però considerare l'elevata qualità delle farciture impiegate, spesso appunto da gourmet, per cui alla fine questo aspetto è particolarmente interessante, poi c'è il già discusso impasto, originale e da provare almeno una volta nella vita, meglio se più di una! In sostanza il conto è stato il seguente, calcolando però che mi è stata preparata su mia richiesta, una margherita con mozzarella di vaccino: 

1 margherita: 6,00 Euro
1 minerale 1 Lt: 2,50 Euro 
1 coperto: 2 Euro 

In conclusione, due margherite per due persone sarebbero costate 18,50 Euro, mentre invece con la loro "bufalina", sostituta napoletana della margherita, saremmo arrivati a 22,50, per cui in fin dei conti una cifra spendibile e interessante, ripeto, per la qualità degli ingredienti impiegati. Presenti anche le birre artigianali con ben 7 etichette di italiane e però solo 2 di siciliane, invito pertanto Giancarlo Giambertone a voler riconsiderare questo aspetto poichè l'eccellente categoria del suo locale e del prodotto offerto, legato dai suoi ingredienti al territorio, non può, secondo me, separarsi da tale rapporto anche nell'ambito delle birre. Pertanto, avendo valutato tutti i parametri previsti dalla recensione, assegno ben 4 "artusini" a "Giambertone Cucina e Pizza Gourmet", con i miei migliori complimenti.

2019-10-31 Giambertone Cucina e Pizza a Palermo
ALBUM E DOWNLOAD FOTO

 

 



Valutazione CucinArtusi.it in "artusini":




Schede e indirizzi utili:


Tags:

 

Su questo sito web si può liberamente leggere
e spero che possiate anche imparare qualcosa di nuovo,
ma una cosa vi raccomando: non rubate materiali e idee,
non rubate per rispetto del lavoro altrui,
non rubate perchè perdereste l'onestà,
non rubate perchè diventereste dei ladri,
non rubate perchè i furti non si possono nascondere a lungo,
non rubate perchè tanto non riuscirete mai a copiare l'originale,
non rubate perchè ciò non indica mai furbizia, ma tanta inettitudine
e chi ruba anche una sola volta sarà ladro e inetto per sempre.
-------
Il materiale presente all'interno di questo sito è frutto originale
del suo autore ed è quindi protetto da copyright.
E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione di CucinArtusi.it.
Tutte le valutazioni espresse nel sito sono da considerarsi
libere opinioni dell'autore delle stesse.

Licenza Creative Commons
CucinArtusi.it by Maurizio Artusi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.

Facebook

Twitter

YouTube

Cerca produttori

Il video di CucinArtusi.it