gototopgototop

Maurizio Artusi
Berna a Palermo: Pillola N.3PDFStampaE-mail
Lunedì 28 Marzo 2011 19:50
Scritto da Maurizio Artusi


Vai a: aggiornamenti, valutazioni, schede, indirizzi e riferimenti dell'articolo

Scherzando, un giorno, scrivo a Vanni, un sommelier veneto che racconta di vino su CucinArtusi, dicendogli che con tutti questi articoli, su vini a me sconosciuti, mi ha fatto venire l'acquolina in bocca, e lui che fa ? Mi manda sei bottiglie da assaggiare ! Obbligatorio per me scrivere delle sensazioni provate durante un'esperienza di sapori così diversi da quelli siciliani a cui sono tanto abituato.

Ed ecco le "Pillole di Berna", sei articoletti dove mi sono divertito, da hobbista, ad assaggiare e a raccontare i "Vini di Berna".


Pillola N.3: Profumi intensi

Soave-RoncolatoIn molti non sanno che la carne di maiale è meno grassa di quella di vitello, naturalmente, in questo caso, ci si riferisce al grasso infiltrato tra le fibre. Un taglio in particolare, da me molto usato, è forse la parte più magra dell'animale, mi riferisco alla cosiddetta "mollame". Spesso cucino tale carne tagliandola come più mi piace da un pezzo intero, ma stavolta ne ho fatto tanti piccolissimi bocconcini che ho marinato con vino bianco ed erbe fresche raccolte nel mio giardino, salvia, rosmarino, menta, timo, alloro e qualche spezia. Dopo una saltata in padella ecco pronti i miei bocconcini di maiale, rimane solo da decidere che vino accoppiarvi e, come al solito, ho scelto per esclusione tra le bottiglie speditemi da Vanni.
Avendo escluso il rosso e i più dolci mi era rimasto solo un Soave Classico del 2009, ed eccolo subito stappato e versato nel mio bicchiere. Al naso si presenta molto profumato di ananas, frutta esotica in genere, ma anche frutta bianca come la pesca. In bocca è particolarmente sapido e corposo con il 12,5 di gradazione alcolica.
Un vino piacevole che ha accompagnato molto bene una carne bianca, magra e molto aromatica.



 



Valutazione CucinArtusi.it in "artusini":




Schede e indirizzi utili:


    Tags:

     

    Su questo sito web si può liberamente leggere
    e spero che possiate anche imparare qualcosa di nuovo,
    ma una cosa vi raccomando: non rubate materiali e idee,
    non rubate per rispetto del lavoro altrui,
    non rubate perchè perdereste l'onestà,
    non rubate perchè diventereste dei ladri,
    non rubate perchè i furti non si possono nascondere a lungo,
    non rubate perchè tanto non riuscirete mai a copiare l'originale,
    non rubate perchè ciò non indica mai furbizia, ma tanta inettitudine
    e chi ruba anche una sola volta sarà ladro e inetto per sempre.
    -------
    Il materiale presente all'interno di questo sito è frutto originale
    del suo autore ed è quindi protetto da copyright.
    E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione di CucinArtusi.it.
    Tutte le valutazioni espresse nel sito sono da considerarsi
    libere opinioni dell'autore delle stesse.

    Licenza Creative Commons
    CucinArtusi.it by Maurizio Artusi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.

    Cerca produttori