gototopgototop

Maurizio Artusi
La Cubaita dei Torronari di SiciliaPDFStampaE-mail
Martedì 09 Gennaio 2024 08:43
Scritto da Maurizio Artusi


Vai a: aggiornamenti, valutazioni, schede, indirizzi e riferimenti dell'articolo

Torronari di Sicilia 2024 001La Cubaita preparata dai TorronariInnanzi tutto bisogna precisare che il torrone è quel preparato morbido di colore bianco a base di zucchero, albume, miele e frutta secca come le mandorle, quindi molto diverso dalla cubaita, (o cubbaita) siciliana che invece é molto più dura e contiene solo zucchero e frutta secca, tipicamente mandorle, nocciole, pistacchi o semi di sesamo, anche se in quest'ultimo caso prende il nome di gigiulena (o giggiulena). É pure vero che in Sicilia il termine "torronaro" indica chi prepara sia il tipo morbido che la cubaita, ma la preparazione di quest'ultima è particolarmente folkloristica, quasi ipnotizzante e costituisce anche un momento attrattivo per il pubblico di sagre e fiere di paese in quanto essa viene eseguita tra i banchi di vendita, di fronte ai potenziali clienti, ma adesso vi voglio raccontare dello Street Candy.

Anni fa, per contrastare e riequilibrare il debordante strapotere mediatico dello "street food", a vantaggio della categoria che invece si occupa della controparte dolce, inventai l'allocuzione "street candy", comprendente appunto tutto quello che di dolce si può consumare per strada, alimenti antichi che non hanno nulla da invidiare, per storia e tradizioni, al già citato "street food". I cosiddetti "torronari" sono i protagonisti dello "street candy", loro non producono solo la cubaita, ma anche tanti altri dolci da strada, di solito sono ambulanti, tuttavia a volte hanno anche un punto vendita fisso, tutto questo l'ho ampiamente documentato in un mio vecchio articolo in cui ho inserito materiale riguardante le famiglie di "street candy" che ho incontrato girovagando per la Sicilia.

Ho però finora dedicato poco tempo alla cubaita, tranne che per un video sui Rosciglione e sulla cubaita più lunga del mondo preparata nel 2011 nella Valle dei Templi di Agrigento, ma qui rimedio a questa mia mancanza raccogliendo tutto il materiale inedito da me registrato negli ultimi 10 anni, mettendo quindi, insieme al già citato Mimmo Rosciglione JR di Palermo, anche Maurizio Triscari di Naso (ME), Luigi Milazzo di Palermo e Sandro Nitro di Caltanissetta, un documento esclusivo in cui ognuno di loro interpreta, secondo le proprie tradizioni di famiglia, la classica cubaita siciliana con zucchero e mandorle. 

Il Torrone "bianco" di Davide Scancarello:
https://cucinartusi.it/Articoli-su-aziende-e-prodotti/il-torrone-qpulitoq-di-davide-scancarello.html

La Cubaita più lunga del mondo di Agrigento:
https://cucinartusi.it/Articoli-sugli-eventi/un-torrone-da-guinness.html

Le famiglie dello Street Candy di Sicilia:
https://cucinartusi.it/Articoli-sugli-eventi/lo-street-candy-figlio-di-un-cibo-minore.html

Tutti gli articoli sullo Street Candy:
https://cucinartusi.it/component/option,com_tag/tag,Street-candy/task,tag/

L'abbigliamento di Maurizio Artusi è a cura del Ricamificio La Nuvola di Palermo

 


ATTENZIONE: l'attività di recensione è svolta a titolo completamente gratuito, la selezione delle aziende da recensire è effettuata tramite personale scoperta o anche su segnalazione di terzi e si pone l'obiettivo di far risaltare e promuovere coloro che si impegnano più di altri nell'offrire un prodotto alimentare genuino e/o salutare. Per salvaguardare questa indipendenza puoi contribuire seguendomi sui social o tramite Paypal.



Valutazione CucinArtusi.it in "artusini":




Schede e indirizzi utili:


    Tags:

     

    Su questo sito web si può liberamente leggere
    e spero che possiate anche imparare qualcosa di nuovo,
    ma una cosa vi raccomando: non rubate materiali e idee,
    non rubate per rispetto del lavoro altrui,
    non rubate perchè perdereste l'onestà,
    non rubate perchè diventereste dei ladri,
    non rubate perchè i furti non si possono nascondere a lungo,
    non rubate perchè tanto non riuscirete mai a copiare l'originale,
    non rubate perchè ciò non indica mai furbizia, ma tanta inettitudine
    e chi ruba anche una sola volta sarà ladro e inetto per sempre.
    -------
    Il materiale presente all'interno di questo sito è frutto originale
    del suo autore ed è quindi protetto da copyright.
    E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione di CucinArtusi.it.
    Tutte le valutazioni espresse nel sito sono da considerarsi
    libere opinioni dell'autore delle stesse.

    Licenza Creative Commons
    CucinArtusi.it by Maurizio Artusi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.

     
    Canale Telegram

    paypal newsletter

     

     

    Cerca produttori

    Non ci sono eventi al momento.

    Foto dalle ricette

     
    image   image   image   image   image