gototopgototop
                                                    RSS Feed RSS

newsletter


Alessio Rizzo
Degustazione del La Ley RobustoPDFStampaE-mail
Sabato 06 Giugno 2015 00:44
Scritto da Alessio Rizzo

Marca: La LeySigaro LaLey RobustoPaese: Nicaragua
Tabacco: blend di tabacco del Nicaragua, Honduras e altro
Vitola: Robusto
Prezzo: € 12,00

Esamino oggi, un sigaro che ho comprato dietro consiglio di un grande esperto e rivenditore di tabacco, sigari e pipe, dal quale spesso mi rifornisco. Avevo letto parecchi articoli, recensioni e commenti che esaltano l’eccellenza di questo prodotto. Dico subito che mi trovo in disaccordo con molti di essi. Non per voler fare l’avvocato del diavolo, ma credo che spesso ci si lascia influenzare facilmente dai pareri altrui. Probabilmente vado contro corrente perchè il mio palato non ha esultato quando ho gustato l’ultima creazione di Didier Houvenaghel (Nicarao), poichè non mi è sembrato il meraviglioso prodotto da tutti acclamato. Per carità, lo trovo un ottimo sigaro, per costruzione, aromi e combustione, ma al pari di tanti altri con un prezzo decisamente inferiore.
Ma entriamo nel dettaglio. E' prodotto in Nicaragua, con tabacco nicaraguense ( capa e capote) e honduregno, si sa che è fatto anche con l'aggiunta di altro tabacco la cui provenienza è però un mistero, mantenuto tale per volere della casa produttrice. Il sigaro è realizzato con maestria, e la fumata si rivela molto piacevole. Le note aromatiche sono complesse e piacevoli con punte di frutta secca, ha una forza tra il medio e il leggero. Però... ribadisco che a mio parere ha un prezzo elevato, al di sotto del quale ho provato sigari che più mi sono piaciuti e che mi hanno regalato un'evoluzione maggiore durante la fumata. Motivo per cui lo avrei preferito più corto.

Foto di Alessio Rizzo

 

 

Su questo sito web si può liberamente leggere
e spero che possiate anche imparare qualcosa di nuovo,
ma una cosa vi raccomando: non rubate materiali e idee,
non rubate per rispetto del lavoro altrui,
non rubate perchè perdereste l'onestà,
non rubate perchè diventereste dei ladri,
non rubate perchè i furti non si possono nascondere a lungo,
non rubate perchè tanto non riuscirete mai a copiare l'originale,
non rubate perchè ciò non indica mai furbizia, ma tanta inettitudine
e chi ruba anche una sola volta sarà ladro e inetto per sempre.
-------
Il materiale presente all'interno di questo sito è frutto originale
del suo autore ed è quindi protetto da copyright.
E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione di CucinArtusi.it.
Tutte le valutazioni espresse nel sito sono da considerarsi
libere opinioni dell'autore delle stesse.

Licenza Creative Commons
CucinArtusi.it by Maurizio Artusi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.

Cerca produttori

Il video di CucinArtusi.it


Facebook

Twitter

Google Plus

LinkedId