gototopgototop

Maurizio Artusi
A Roccapalumba, l'Opuntia Fest delle novitàPDFStampaE-mail
Giovedì 26 Ottobre 2023 09:43
Scritto da Maurizio Artusi


Vai a: aggiornamenti, valutazioni, schede, indirizzi e riferimenti dell'articolo

Opuntia Fest 2023 001Coltivatore di fichidindia che esprime la fatica della terraNuova amministrazione e nuove idee per la XXIII Opuntia Ficus Indica Fest, organizzata dal Comune di Roccapalumba e quest'anno svoltasi dal 13 al 15 Ottobre 2023. Nuova amministrazione, ma anche vecchi collaboratori, infatti anche io ho dato una mano dopo ben 10 anni di assenza, in particolare le novità sono iniziate con la prima edizione dell'Opuntia Mixology Contest, realizzato con la collaborazione delle associazioni ABS, AIBES e IMAHR e ideato con lo scopo di promuovere non solo il ficodindia, ma anche altri prodotti del territorio, come ad esempio alcuni liquori. Eccovi la giuria e i concorrenti in ordine di esibizione con i prodotti a loro abbinati:

Giuria

Costantino Rivieccio, Associazione ABS;
Salvo GallinaAssociazione AIBES;
Salvatore PanzicaAssociazione IMAHR;
Adalberto Catanzaro, editore di AllFoodSicily.it e altre testate;
Lidia Caracausi, collaboratrice di CucinArtusi.it

Concorrenti

1. Sara Vicari, Amaro alle pere MAS della Tenuta Cirrincione;
2. Salvatore Muscarella, ABS, Amaretto di Roxiuria;
3. Giuseppe Fortunato, IMAHR, Amaro alle pere MAS della Tenuta Cirrincione;
4. Matteo Ingrascì, Liquore al Melograno dell'Azienda D'Ambra;
5. Maria Paola Vitale, Amaro ai fiori di Fichidindia dell'Azienda Friddicelli;
6. Claudio Lipari, Amaro ai fiori di Fichidindia dell'Azienda Friddicelli;
7. Manuel Ferrante, Liquore al Melograno dell'Azienda D'Ambra.

Il vincitore del premio miglior cocktail é stato Giuseppe Fortunato, barman affermato, mentre il premio territorio se l'è aggiudicato Claudio Lipari, giovanissimo appassionato che ha cambiato in corsa il proprio indirizzo di studi per intraprendere il percorso della mixology.

Altra novità é stata l'introduzione del sushi nei ticket per gli assaggi, infatti la scelta é caduta su Paolo Bonanno, già possessore di ben due locali, a Misilmeri e a Bagheria, da lui ideati e chiamati Sushi Way, dopo aver condotto studi appropriati e per distanziarsi il più possibile dai soliti "all you can eat", insomma un sushi d'autore che non ha disdegnato l'incontro con il ficodindia.

E ancora, il tradizionale concorso di pasticceri amatoriale condotto da Enza Lo Monte e con una giuria presieduta da Salvatore Garofalo della Pasticceria Oriens di Lercara Friddi (PA), ma anche la cubbaita, impropriamente chiamata torrone, lunga più di 30 metri ad opera del torronaro Sandro Nitro, della storica famiglia di Caltanissetta, esponente di quello che io ho alcuni anni fa ho definito Street candy. Sandro si é cimentato nell'impresa non solo di preparare la cubbaita, ma al contempo anche di utilizzare le mandorle autoctone di Roccapalumba e viciniori promuovendole, in particolare la varietà Genco, ideale per i pasticceri in quanto contenente una certa quantità di mandorle amare che donano in modo naturale alle preparazioni quel tipico buon sapore del frutto, rendendo così inutile l'uso dei mefitici aromi sintetici, pestiferi al palato in qualsiasi loro dosaggio.

Infine, una novità che in effetti è un revival, cioè il concorso di pasticceria per professionisti "Tentazioni al ficofindia", eccovi giuria e concorrenti, ridotti per mancanza di tempo, ma molto ben assortiti:

Salvatore Cappello, dell'omonima pasticceria di Palermo, Mauro Lo Faso, della Pasticceria Delizia di Bolognetta (PA), Anna Scudieri, membro APCPPACoordinatrice Lady Chef del Culinary Team Palermo, Mario Liberto, giornalista e scrittore, Michele Balistreri, direttore della testata AllFoodSicily.it, insomma una giuria di eccellenza, ben equilibrata tra professionisti e giornalisti enogastronomici che ha valutato gli elaborati, in ordine di classificazione, di:

1) Davide Miracolini, della Pasticceria Attilio Miracolini di Caltanissetta;
2) Manuela Farruggia, della pasticceria Noisette di Lercara Friddi (PA);
3) Tommaso La Milia, del Bar Pasticceria Marena di San Cipirello (PA).

Il concorso è stato organizzato con la collaborazione di due associazioni cuochi e pasticceri, l'APCPPA e l'URCS, per la quale ha presenziato il Presidente Rosario Seidita, inoltre, come tradizione vuole, nei miei laboratori a Roccapalumba non può mancare la cantina Alessandro di Camporeale con il suo Kaid vendemmia tardiva di Syrah, altri abbinamenti sono stati fatti con la... birra artigianale di Irias di Torrenova (ME), in particolare con la Libre, un ottimo prodotto senza glutine al pari di una convenzionale come profumi, sapori e... prezzo, e con la Indica, cavallo di battaglia del birrificio, una birra al ficodindia di Roccapalumba, e proprio a quest'ultima si lega il festeggiamento del decimo anno di attività dell'azienda, infatti il mastro birraio Turuzzo Blandi è tornato nello stesso luogo e con la stessa Indica che presentò in modo del tutto imprevisto esattamente il 20 Ottobre 2013.

Nel seguente video troverete Roberto Gentile, Assessore alle Attività Produttive che si è particolarmente speso nell'organizzazione, Paolo Bonanno, Chef e imprenditore del sushi che ci racconterà la genesi dell'incontro tra l'oriente e il ficodindia, Salvatore Cappello, Maestro Pasticcere e Presidente della giuria del concorso "Tentazioni al ficofindia", ma anche e soprattutto un bel po' di quelle immagini che vi caleranno all'interno dell'Opuntia Fest, che ci siate andati o meno.

 

L'abbigliamento di Maurizio Artusi è a cura del Ricamificio La Nuvola di Palermo

 

2023-10-13, 14 e 15 Opuntia Ficus Indica Fest a Roccapalumba (PA)
ALBUM E DOWNLOAD FOTO

 


ATTENZIONE: l'attività di recensione è svolta a titolo completamente gratuito, la selezione delle aziende da recensire è effettuata tramite personale scoperta o anche su segnalazione di terzi e si pone l'obiettivo di far risaltare e promuovere coloro che si impegnano più di altri nell'offrire un prodotto alimentare genuino e/o salutare. Per salvaguardare questa indipendenza puoi contribuire seguendomi sui social o tramite Paypal.



Valutazione CucinArtusi.it in "artusini":




Schede e indirizzi utili:


    Tags:

     

    Su questo sito web si può liberamente leggere
    e spero che possiate anche imparare qualcosa di nuovo,
    ma una cosa vi raccomando: non rubate materiali e idee,
    non rubate per rispetto del lavoro altrui,
    non rubate perchè perdereste l'onestà,
    non rubate perchè diventereste dei ladri,
    non rubate perchè i furti non si possono nascondere a lungo,
    non rubate perchè tanto non riuscirete mai a copiare l'originale,
    non rubate perchè ciò non indica mai furbizia, ma tanta inettitudine
    e chi ruba anche una sola volta sarà ladro e inetto per sempre.
    -------
    Il materiale presente all'interno di questo sito è frutto originale
    del suo autore ed è quindi protetto da copyright.
    E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione di CucinArtusi.it.
    Tutte le valutazioni espresse nel sito sono da considerarsi
    libere opinioni dell'autore delle stesse.

    Licenza Creative Commons
    CucinArtusi.it by Maurizio Artusi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.

     

    paypal newsletter

    Canale Telegram Canale WhatsApp width=

    Cerca produttori

    2 giorni, 1 ora fino all'evento:
    Vini In-Chiostro (18/07/2024)

    Foto dalle ricette

     
    image   image   image   image   image