gototopgototop
                                                    RSS Feed RSS

newsletter


Maurizio Artusi
Il Pescato di Sicilia e la Dieta Mediterranea a SciaccaPDFStampaE-mail
Martedì 22 Marzo 2016 23:44
Scritto da Maurizio Artusi

PescatoSciacca 01Schede della gara scolastica "Alimentiamo le scuole"La manifestazione itinerante "Pescato di Sicilia e Dieta Mediterranea", il cui obiettivo è di valorizzare e promuovere il pesce azzurro e la corretta alimentazione, iniziata a Isola delle Femmine (PA) lo scorso 11 Gennaio 2016, ha continuato il suo percorso e dopo essere approdata in altre provincie siciliane lo scorso 11, 12 e 13 Marzo 2016 si è conclusa a Sciacca (AG), cittadina che esprime una delle marinerie più consistenti d'Italia, in tonnellaggio e qualità del pescato.

La serie di manifestazioni volute dal Dipartimento Pesca Mediterranea della Regione Sicilia, insieme a I.Di.Med., Istituto Dieta Mediterranea e Consorzio G.P. Ballatore, sono quindi riprese con la tappa saccense, iniziata Venerdì 11 alle ore 9 presso l' I.C.S. Mariano Rossi in cui, secondo la formula di "Alimentiamo le scuole" si è svolto un laboratorio a cura di Francesca Cerami, Segretario I.Di.Med., con i bambini delle scuole elementari, i quali, raggruppati in squadre, hanno gareggiato sugli argomenti del pesce azzurro e sui principi della dieta mediterranea, la gara stavolta è stata vinta dalla "squadra del pesce".

PescatoSciacca 02Dott.ssa Cerami e Prof.Grisafi parlano del dessertSempre nella giornata di Venerdì, si è svolta la cena denominata "Alimentiamo gli affari", tenutasi presso l'IPSEOA Sen. Molinari di Sciacca alla presenza di Francesca Cerami per  l'I.Di.Med., di Leonardo Catagnano per il Dipartimento Pesca Mediterranea e di Caterina Mulè, Dirigente Scolastico dell'I.I.S. Calogero Amato Vetrano, insieme ad altre autorità locali. Stavolta, invece di essere un atto conclusivo dei lavori, il momento conviviale è servito ad aprire gli altri eventi previsti dal programma. La cena è stata preparata da alunni del Molinari appartenenti al corso serale composto da adulti, assistiti dai loro docenti. Per me è stata un'ottima occasione per rivedere tanti volti conosciuti, insegnanti e altri operatori che si prodigano per contribuire a quella crescita gastronomica che, nonostante le difficoltà, tutti loro collaborano a costruire fornendo know-how ai ragazzi. I piatti erano semplici, ma gustosi, in sala il servizio è stato assicurato sempre dagli alunni, ma del corso diurno. La cena si è aperta con una "Fritturina di paranza panata in grano duro", poi a seguire: "Pasta con gambero rosa e Carciofi di Menfi", "Tortino di spatola con mollica di pane di Tumminia aromatizzata" con "Contorno di cicoria saltata ai profumi mediterranei". Per chiudere è stato scelto l' "Ova Murina", uno dei dolci tipici di Sciacca tanto caro allo Chef Giovanni Lorenzo Montemaggiore, docente del Molinari e presente alla cena, che ne ha fatto un suo cavallo di battaglia nella promozione del territorio saccense. La pasta, prodotta come risultato del Progetto Dimesa, ed alcuni sfarinati, erano stati forniti dal Consorzio G.P. Ballatore.

Galleria album e download foto della cena

PescatoSciacca 04Alcuni relatori del convegnoNel tardo pomeriggio di Sabato 12 marzo, invece si è svolto "Alimentiamo lo sport", una gara di pesca sportiva patrocinata dalla FIPASDomenica mattina 13 Marzo, presso l'ex Chiesa S. Margherita, con il convegno  intitolato "Alimentiamo la città", si è chiusa anche questa ultima tappa del tour. Prima dell'inizio del convegno, il pubblico ed i relatori sono stati accolti con una merendina a base di pane di Tumminia condito con olio extra vergine e acciughe salate, il tutto è stato quindi annaffiato con succo appena spremuto di arance Riberella DOP, grazie alla collaborazione del Consorzio G.P. Ballatore, del Consorzio di Tutela dell'Arancia di Ribera, dell'IPSEOA Molinari e del docente Bucalo con i suoi alunni. Dopo le presentazioni di Francesca Cerami sono intervenuti, in ordine: Fabrizio Di Paola, Sindaco di Sciacca, Giuseppe Dimino, Dirigente del Dipartimento Pesca Mediterranea, Leonardo Catagnano, Dirigente del Dipartimento della Pesca Mediterranea, Francesco Gagliano, Dirigente Ufficio periferico della Pesca di Sciacca, Giuseppe Carruba, Presidente I.Di.Med., Franco Andaloro, Direttore Ricerca ISPRA, Giovanni Montemaggiore, della Federazione Italiana Cuochi, Massimo Ingrao, del Culinary Team Palermo, Caterina Mulè, Dirigente Scolastico dell'I.I.S. Calogero Amato Vetrano, Giuseppe Russo, Dirigente del Consorzio G.P.Ballatore e infine Andrea Amico, del Consorzio di Ricerca CoRiSSIA - UNCI Italia. Le relazioni si sono aperte con l'argomento biodiversità, tipica del Mar Mediterraneo e costituita principalmente dal pesce azzurro, per poi continuare con la relazione che il pesce azzuro ha con la salute e la buona alimentazione, ma si è parlato anche di ricerca scientifica applicata alla pesca grazie allo Smart Fish, concernente lo sviluppo e l'applicazione di uno strumento rapido per analisi molecolari sui prodotti ittici, progetto finanziato dalla misura 3.1 FEP e realizzato da UNCI, Unione Nazionale Cooperative Italiane, in collaborazione con il MIPAAF. In chiusura di convegno sono intervenuti docenti dell'I.C.S. Mariano Rossi e altri collaboratori locali dell'evento, infine è stata premiata dal Sindaco Di Paola, insieme agli insegnati, la "squadra del pesce", composta dagli alunni vincitori della gara scolastica "Alimentiamo le scuole". Appuntamento quindi a Mazara del Vallo, con il convegno conclusivo della lunga maratona di manifestazioni itineranti.

ALBUM: 2016-03-13 Il Pescato di Sicilia a Sciacca-Convegno
Loading...


 



Valutazione CucinArtusi.it:




Schede e indirizzi utili:


Tags:

 

Su questo sito web si può liberamente leggere
e spero che possiate anche imparare qualcosa di nuovo,
ma una cosa vi raccomando: non rubate materiali e idee,
non rubate per rispetto del lavoro altrui,
non rubate perchè perdereste l'onestà,
non rubate perchè diventereste dei ladri,
non rubate perchè i furti non si possono nascondere a lungo,
non rubate perchè tanto non riuscirete mai a copiare l'originale,
non rubate perchè ciò non indica mai furbizia, ma tanta inettitudine
e chi ruba anche una sola volta sarà ladro e inetto per sempre.
-------
Il materiale presente all'interno di questo sito è frutto originale
del suo autore ed è quindi protetto da copyright.
E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione di CucinArtusi.it.
Tutte le valutazioni espresse nel sito sono da considerarsi
libere opinioni dell'autore delle stesse.

Licenza Creative Commons
CucinArtusi.it by Maurizio Artusi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.

Cerca produttori

Il video di CucinArtusi.it


Facebook

Twitter

Google Plus

LinkedId