gototopgototop

Maurizio Artusi
Il Pistacchio di Librizzi ovvero Dolce FlorioPDFStampaE-mail
Giovedì 21 Luglio 2022 05:11
Scritto da Maurizio Artusi


Vai a: aggiornamenti, valutazioni, schede, indirizzi e riferimenti dell'articolo

Dolce Florio 2022 001Arnaldo Ocello con l'oggetto del suo desiderio!Sull'altare della fretta si bruciano spesso profumi e sapori, ma c'è sempre qualcuno che va contro corrente, a volte per spirito di contraddizione oppure, come nel caso di Arnaldo Ocello, grazie ad una grande passione per il... pistacchio. Infatti Arnaldo, da bravo pasticcere qual'è, ha scelto di molire lentamente e a pietra pistacchi, nocciole dei Nebrodi e mandorle, tutti rigorosamente siciliani. Questa tecnica di molitura richiede decine di ore, ma il prodotto finito è praticamente puro e intonso nei profumi e sapori proprio perchè la lentezza del processo permette di non superare la temperatura di circa 26 gradi nella materia prima in lavorazione, preservando così le caratteristiche organolettiche, ma soprattutto quelle nutrizionali, come ad esempio gli antiossidanti presenti nella frutta secca nonostante le medie tostature impiegate. Tornando alla passione, ad Arnaldo non basta produrre le sue paste pure di pistacchio, ma da vero amante del pistacchio lo cura dalla sua coltivazione nei terreni di famiglia a Librizzi (ME), poi lo raccoglie, lo sguscia e infine lo lavora, insomma questa si che è dedizione! Le prove condotte per creare il primo impianto sono state molte, ma chi avrebbe mai pensato di riuscire a coltivare circa 800 piante di pistacchio sui Monti Nebrodi? Pertanto, per tali motivi non mi sento di definire i prodotti di Dolce Florio dei semilavorati, nei suoi barattoli ci sono vere gocce di sudore di Arnaldo, tranquilli ci sono finite solo metaforicamente, che però fanno la differenza ed infatti, nonostante l'elevato rapporto qualità/prezzo, tali prodotti non sono, non possono e non devono essere per tutti, ma solo per i migliori, solo per coloro che comprendono la parola qualità, comunque i "semilavorati" di Dolce Florio non basterebbero per tutti!

Il laboratorio di Arnaldo è nato alcuni anni fa come appendice del rinomato Ristorante Florio e con esso collabora, questo è gestito da mamma Maria Tindara Florio e dai suoi figli, insomma una famiglia e un'impresa a Km0, come ho già scritto in un altro articolo in cui ho raccontato la storia degli Ocello.

Nel seguente video, registrato lo scorso 28 Giugno 2022, ho assaggiato insieme ad Arnaldo i suoi prodotti focalizzandomi però solo sulle paste pure, quelle mono ingrediente, ma le varianti sono numerosissime e quindi in grado di soddisfare qualsiasi esigenza, ma sempre nell'ottica del rispetto delle materie prime, del palato e soprattutto della salute umana, ad esempio nella crema di pistacchio i grassi aggiunti sono i costosi olio di girasole e burro di cacao! Questo vuol dire acidi grassi saturi ridotti al minimo a vantaggio di polinsaturi e insaturi.

 

 

L'abbigliamento di Maurizio Artusi è a cura del Ricamificio La Nuvola di Palermo

 

2022-06-28 Il Pistacchio di Librizzi ovvero Dolce Florio
ALBUM E DOWNLOAD FOTO

 


ATTENZIONE: l'attività di recensione è svolta a titolo completamente gratuito, la selezione delle aziende da recensire è effettuata tramite personale scoperta o anche su segnalazione di terzi e si pone l'obiettivo di far risaltare e promuovere coloro che si impegnano più di altri nell'offrire un prodotto alimentare genuino e/o salutare. Per salvaguardare questa indipendenza puoi contribuire seguendomi sui social o tramite Paypal.



Valutazione CucinArtusi.it in "artusini":




Schede e indirizzi utili:


Tags:

 

Su questo sito web si può liberamente leggere
e spero che possiate anche imparare qualcosa di nuovo,
ma una cosa vi raccomando: non rubate materiali e idee,
non rubate per rispetto del lavoro altrui,
non rubate perchè perdereste l'onestà,
non rubate perchè diventereste dei ladri,
non rubate perchè i furti non si possono nascondere a lungo,
non rubate perchè tanto non riuscirete mai a copiare l'originale,
non rubate perchè ciò non indica mai furbizia, ma tanta inettitudine
e chi ruba anche una sola volta sarà ladro e inetto per sempre.
-------
Il materiale presente all'interno di questo sito è frutto originale
del suo autore ed è quindi protetto da copyright.
E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione di CucinArtusi.it.
Tutte le valutazioni espresse nel sito sono da considerarsi
libere opinioni dell'autore delle stesse.

Licenza Creative Commons
CucinArtusi.it by Maurizio Artusi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.

 
Canale Telegram

paypal newsletter

 

 

Cerca produttori

11 ore fino all'evento:
Collesano Cheese Festival 2022 (16/08/2022)

Foto dalle ricette

 
image   image   image   image   image