gototopgototop

Maurizio Artusi
Ristorante Al Fogher di Angelo TrenoPDFStampaE-mail
Martedì 03 Maggio 2022 07:07
Scritto da Maurizio Artusi


Vai a: aggiornamenti, valutazioni, schede, indirizzi e riferimenti dell'articolo

Al Fogher 2022 001Angelo Treno con la moglie Ernesta e il figlio NiccolòQuesta volta, oltre alla consueta recensione, si è trattato di raccontare più di 60 anni di ristorazione europea, infatti il solito spazio iniziale delle miei video, riservato alla storia dello chef, l'ho dovuto separare e pubblicare a parte a causa della sua lunghezza. Aneddoti, storie di vita vissute tra sala, cucina, uomini di una politica che non c'è più e spettacolo fatto di VIP, mi hanno reso difficile il compito di "accorciatore", pertanto ho voluto lasciare intatto quello che ritengo sia un vero e proprio documento storico, separandolo dal resto della recensione, ma vi consiglio vivamente di guardarlo, sono sicuro che le parole di Angelo Treno vi affascineranno, così come lo scorso 9 Aprile 2022 hanno fatto con me, e vi faranno vivere o rivivere, in base alla vostra età, un'epoca ormai scomparsa con la ristorazione come sfondo.

Dopo questa doverosa premessa è dunque giunto il momento di passare all'assaggio, Angelo Treno, nonostante la sua età non più da giovinetto, calca ancora la sua cucina come se lo fosse, ma non è da solo in questa impresa, con lui c'è la moglie Ernesta Tudisco ed il figlio Niccolò, un ragazzo che già vanta delle ottime referenze, ma che come il padre non disdegna la sala, forse anche lui pone al primo posto l'uomo? Lo vedremo prossimamente, ai posteri l'ardua sentenza. A questo staff famigliare si aggiungono anche altri due giovanissimi, rispettivamente di supporto alla cucina e alla sala.

Angelo mi ha preparato un classico menu completo costituito da quattro portate: antipasto, primo, secondo e dessert, sin da subito è emerso che i piatti erano chiaramente collegati da una parte all'infanzia dello chef e dall'altra alle esperienze di una vita, insomma un sottile filo che li univa e che riassumeva i 60 anni di esperienze gastronomiche di cui sopra. I dessert invece sono di esclusivo appannaggio di Ernesta, pasticcera per caso da ormai 15 anni che custodisce i principali doni del bravo pasticcere: la precisione e la cura per i dettagli. 

L'approccio con l'ambiente di Al Foghèr è quello di un elegante salone di una casa patronale, tutto il ristorante è stato ricavato da un "casello ferroviario" in dismissione, acquistato da Angelo al suo rientro in Sicilia che, ironia della sorte, come ben sapete di nome fa Treno, forse un segno del destino che un treno abbia trovato il suo casello! Angelo inoltre è un uomo di cucina completo, infatti cura personalmente anche la vasta cantina che si trova al primo piano della sua struttura, ed ovviamente non disdegna anche i distillati. Insomma, un'esperienza "storica" con influssi francesi calati nel territorio dell'ennese, con un fermo sguardo all'Europa di alcuni decenni fa, hanno solcato la mia esperienza condotta al Ristorante Al Foghèr. ma non senza un'amarezza che ho condiviso con Ernesta, quella di una stella Michelin annunciata molti anni fa, ma mai arrivata e quindi precipitata nel silenzio più assordante di una pubblica promessa mancata, beh nel caso in questione, secondo me, quello che ogni chef considera il più ambito riconoscimento, dovrebbe essere conferito quanto meno alla carriera!

L'abbigliamento di Maurizio Artusi è a cura del Ricamificio La Nuvola di Palermo

 

2022-04-09 Ristorante Al Fogher di Angelo Treno
ALBUM E DOWNLOAD FOTO

 


ATTENZIONE: l'attività di recensione è svolta a titolo completamente gratuito, la selezione delle aziende da recensire è effettuata tramite personale scoperta o anche su segnalazione di terzi e si pone l'obiettivo di far risaltare e promuovere coloro che si impegnano più di altri nell'offrire un prodotto alimentare genuino e/o salutare. Per salvaguardare questa indipendenza puoi contribuire seguendomi sui social o tramite Paypal.



Valutazione CucinArtusi.it in "artusini":




Schede e indirizzi utili:


Tags:

 

Su questo sito web si può liberamente leggere
e spero che possiate anche imparare qualcosa di nuovo,
ma una cosa vi raccomando: non rubate materiali e idee,
non rubate per rispetto del lavoro altrui,
non rubate perchè perdereste l'onestà,
non rubate perchè diventereste dei ladri,
non rubate perchè i furti non si possono nascondere a lungo,
non rubate perchè tanto non riuscirete mai a copiare l'originale,
non rubate perchè ciò non indica mai furbizia, ma tanta inettitudine
e chi ruba anche una sola volta sarà ladro e inetto per sempre.
-------
Il materiale presente all'interno di questo sito è frutto originale
del suo autore ed è quindi protetto da copyright.
E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione di CucinArtusi.it.
Tutte le valutazioni espresse nel sito sono da considerarsi
libere opinioni dell'autore delle stesse.

Licenza Creative Commons
CucinArtusi.it by Maurizio Artusi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.

 
Canale Telegram

paypal newsletter

 

 

Cerca produttori

13 giorni, 7 ore fino all'evento:
Camporeale Days (08/10/2022)

Foto dalle ricette

 
image   image   image   image   image