gototopgototop
                                                    RSS Feed RSS

newsletter

Ricette di Maurizio Artusi
Cookbook

 
Ricetta precedente
icon
Stampa
Email

UOVO DI SEPPIA CON ZUCCA E PATATA
UOVO DI SEPPIA CON ZUCCA E PATATA
UOVO DI SEPPIA CON ZUCCA E PATATA

Autore: Maurizio Artusi

Valutazione: Nessun voto

Descrizione:

Ricetta presentata al concorso Toque&Toque sul blog delle Cantine Rallo.

Durante il Cous Cous Fest del 2010 rimasi molto colpito da un piatto presentato in un laboratorio da Pino Cuttaia, chef 2 stelle de "La Madia" di Licata in provincia di Agrigento, qui i dettagli della ricetta in questione. Pino preparò una una seppia ripiena un pò particolare, prese un uovo fresco crudo, da un lato ci fece un buchino grande quanto un dito e lo svuotò del contenuto, poi frullò la carne di seppia cruda e fece una pasta, con quella ci foderò internamente il guscio dell'uovo poi fece una complicatissima farcia con mortadella, pangrattato e altre cose e ci riempì il centro dell'uovo, quindi mise in cottura e lo servì da sbucciare. Pensai subito di replicare il sistema della seppia e dell'uovo, questo concorso me ne sta dando la possibilità, però sostituirò il ripieno di Pino con qualcosa che simuli il rosso dell'uovo sodo.

Altre immagini - Click to view larger image
Immagine aggiuntiva 1
UOVO DI SEPPIA CON ZUCCA E PATATA
Immagine aggiuntiva 2
UOVO DI SEPPIA CON ZUCCA E PATATA
Immagine aggiuntiva 3
UOVO DI SEPPIA CON ZUCCA E PATATA
Immagine aggiuntiva 4
UOVO DI SEPPIA CON ZUCCA E PATATA
Ingredienti

1 kg seppie
6 uova
250 gr zucca rossa
100 gr patate
prezzemolo
menta
olio e.v.o. (extra vergine di oliva)
sale
pepe

Preparazione

Pulire le seppie togliendo testa e tentacoli, frullare solo i corpi crudi con un pizzico di sale fino ad ottenere una pasta. Aprire un cappello nelle uova e svuotarle del contenuto, riempirle con la pasta di seppia lasciando uno spazio centrale che poi conterrà la farcia. Ricordarsi di battere spesso il guscio onde evitare il formarsi di bolle d'aria e di conservare un pò di seppia frullata per creare un tappo che chiuderà l'uovo una volta riempito.
Lessare le patate in acqua salata, cuocere la zucca in forno per circa 30 minuti, io ho usato un combinato microonde-ventilato utile per la doppia funzione di cottura e asciugatura della polpa.
Pulire la zucca dalla eventuale scorza secca esterna, sbucciare le patate e frullare entrambe, infine aggiungere un albume d'uovo e condire con un filo d'olio evo e pepe macinato al momento.
Far raffreddare la farcia così ottenuta quindi utilizzarla per riempire l'uovo, battendo il guscio senza esagerare col ripieno, quindi chiudere con un tappo di pasta di seppia. Avvolgere l'uovo in carta stagnola e mettere in acqua bollente per 10 minuti.
Far raffreddare l'uovo, togliere la stagnola e sbucciarlo delicatamente facendo attenzione a non romperlo, servire tagliando l'uovo in due per far risaltare il colore del ripieno su uno specchio di emulsione con olio evo, prezzemolo e menta.

Foto album della ricetta

 

Note

Un piatto con pochi semplici componenti, non facilissimi da assemblare, dove però gli ingredienti possono ingannare l'occhio ma mai il palato.

 

Detail feed in/out SHOW/CLOSE DETAILS
Tempo di preparazione:
1 h 30 min
Difficoltà:
Difficile
Porzioni:
6 porzioni
Spesa:
Nazione/Regione:
Costo per porzione:
Ultimo aggiornamento:
sab 08 ago 2015 12:42:38 CEST
Vista:
49115

 

Valutazione della ricetta
1 (Pessima) 1
Picture
2
PicturePicture
3
PicturePicturePicture
4
PicturePicturePicturePicture
5
PicturePicturePicturePicturePicture
5 (Ottima)

Commento dell'autore Commento
Gli utenti non registrati non possono postare commenti. Prima registrati.

 

Su questo sito web si può liberamente leggere
e spero che possiate anche imparare qualcosa di nuovo,
ma una cosa vi raccomando: non rubate materiali e idee,
non rubate per rispetto del lavoro altrui,
non rubate perchè perdereste l'onestà,
non rubate perchè diventereste dei ladri,
non rubate perchè i furti non si possono nascondere a lungo,
non rubate perchè tanto non riuscirete mai a copiare l'originale,
non rubate perchè ciò non indica mai furbizia, ma tanta inettitudine
e chi ruba anche una sola volta sarà ladro e inetto per sempre.
-------
Il materiale presente all'interno di questo sito è frutto originale
del suo autore ed è quindi protetto da copyright.
E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione di CucinArtusi.it.
Tutte le valutazioni espresse nel sito sono da considerarsi
libere opinioni dell'autore delle stesse.

Licenza Creative Commons
CucinArtusi.it by Maurizio Artusi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.

Cerca produttori

Il video di CucinArtusi.it


Facebook

Twitter

Google Plus

LinkedId