gototopgototop

Maurizio Artusi
Crema al peperoncinoPDFStampaE-mail
Lunedì 22 Febbraio 2010 21:20
Scritto da Maurizio Artusi


Vai a: aggiornamenti, valutazioni, schede, indirizzi e riferimenti dell'articolo

Ricevo da Gaetano, grande appassionato di cose piccanti, una ricetta per realizzare a casa propria un'ottima purea di peperoncino.


 

Dopo diversi anni di sperimentazione penso di aver raggiunto un buon risultato nel preparare la presente purea.

Dosi:
700 gr. di peperoncino, mediamente piccante, a cui avremo preventivamente tolto il picciolo;
3 cucchiai colmi di sale fino;
1 cucchiaio di aceto bianco;
2 cucchiai di olio di semi di girasole;
2 cucchiai di olio di oliva ev;
10 spicchi di aglio solo per la versione agliata.

Preparazione:
frullare nel mixer i peperoncini con i tre cucchiai di sale fino a ridurre il tutto in una crema fine (nella versione agliata mettere nel mixer anche i 10 spicchi di aglio), trasferire il tutto in un colapasta e lasciate scolare il liquido che si formerà, grazie all'azione del sale, per almeno un giorno e una notte. Trascorse le 24 ore mettete in una zuppiera di vetro o di coccio i peperoncini, l'aceto e i due oli e miscelate bene con un cucchiaio. Invasettate in  piccoli vasetti il composto avendo cura, alla fine, di colmare con un po' d'olio di oliva la parte superiore lasciando un centimetro d'aria  prima della capsula.
Mettere i contenitori in una pentola colmando con acqua e fate bollire per venti minuti. Lasciate i vasetti a raffreddare e verificate che si sia formato il vuoto controllando che la capsula sia concava . Quando aprirete i vasetti lasciate sempre un poco di olio a copertura del composto. La versione agliata è favolosa ma sconsigliata se dovete anche solo accostarvi ad una donna a causa dell'alito pesante che ne deriverebbe !



Valutazione CucinArtusi.it in "artusini":




Schede e indirizzi utili:


    Tags:

     

    Su questo sito web si può liberamente leggere
    e spero che possiate anche imparare qualcosa di nuovo,
    ma una cosa vi raccomando: non rubate materiali e idee,
    non rubate per rispetto del lavoro altrui,
    non rubate perchè perdereste l'onestà,
    non rubate perchè diventereste dei ladri,
    non rubate perchè i furti non si possono nascondere a lungo,
    non rubate perchè tanto non riuscirete mai a copiare l'originale,
    non rubate perchè ciò non indica mai furbizia, ma tanta inettitudine
    e chi ruba anche una sola volta sarà ladro e inetto per sempre.
    -------
    Il materiale presente all'interno di questo sito è frutto originale
    del suo autore ed è quindi protetto da copyright.
    E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione di CucinArtusi.it.
    Tutte le valutazioni espresse nel sito sono da considerarsi
    libere opinioni dell'autore delle stesse.

    Licenza Creative Commons
    CucinArtusi.it by Maurizio Artusi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.

     

    Cerca produttori