gototopgototop

Maurizio Artusi
Nino Spera, ritorno alle capre e al... Parco VecchioPDFStampaE-mail
Mercoledì 15 Luglio 2020 09:30
Scritto da Maurizio Artusi


Vai a: aggiornamenti, valutazioni, schede, indirizzi e riferimenti dell'articolo

Nino Spera 2020 01Il casaro Nino Spera con Totò, il suo caprone preferito!Incontrando Nino Spera si ha subito l'impressione di un personaggio che sa bene quello che vuole, il suo aspetto da pastore, come ama definirsi, anticipa la forza delle sue convinzioni talebane applicate ai suoi formaggi in cui non ci possono essere compromessi, solo latte crudo, sale e caglio, anche se quest'ultimo non sempre grazie alle fermentazioni lattiche, sono questi gli unici ingredienti che gli servono per caseificare, all'antica è dir poco, infine, c'è una massima di Oscar Wilde che campeggia sul suo profilo Facebook che testimonia il suo impegno e le difficoltà finora superate: "Ogni tuo successo ti crea un nemico, per essere simpatico occorre essere mediocre", lui evidentemente mediocre non è, con tutti i "problemi" che ciò comporta. Tuttavia, dietro questo "ritorno alle capre", un tormentone che Nino cita spesso e che figura nel suo logo come "richiamo alle capre", c'è tanto studio sapientemente innestato nella tradizione, insomma un casaro all'antica che però sa quello che fa poichè in grado di padroneggiare al contempo le tecniche moderne e gli insegnamenti dei nostri nonni. Pertanto, la seguente video recensione non contiene solo la sua storia e le mie degustazioni, ma anche un vero vademecum del formaggio perfetto che lui, da bravo purista, ama divulgare, guardandola conoscerete meglio lui e capirete bene i suoi prodotti ed il territorio in cui opera.

Dopo dodici anni di fermo, la ripresa dell'attività di allevatore avvenuta nel 2019 è stata sicuramente dura per Nino Spera, tuttavia nel giro di pochi mesi la qualità dei suoi prodotti ha catturato clienti vecchi e nuovi, ma soprattutto con la nuova attività è ripreso il rapporto di transumanza che i suoi avi avevano iniziato con la famiglia Princiotta, da Belmonte Mezzagno (PA) verso il Parco Vecchio a Marineo (PA), una volta era solo periodico mentre oggi è nata una vera e propria collaborazione poichè le capre hanno sede in pianta stabile presso la masseria dell'Agriturismo Parco Vecchio e Ciro Princiotta offre ai suoi ospiti i formaggi di Nino. Insomma una sorta di mutuo soccorso virtuoso in cui due filosofie di vita e di rispetto dell'essere umano e dell'animale si sono incontrate, infatti lo scorso 3 Luglio 2020 ho recensito entrambi, di mattina l'agriturismo di Ciro e di pomeriggio i formaggi di Nino!

2020-07-03 Ritorno alle capre di Nino Spera-Marineo (PA)
ALBUM E DOWNLOAD FOTO

 



Valutazione CucinArtusi.it in "artusini":




Schede e indirizzi utili:


Tags:

 

Su questo sito web si può liberamente leggere
e spero che possiate anche imparare qualcosa di nuovo,
ma una cosa vi raccomando: non rubate materiali e idee,
non rubate per rispetto del lavoro altrui,
non rubate perchè perdereste l'onestà,
non rubate perchè diventereste dei ladri,
non rubate perchè i furti non si possono nascondere a lungo,
non rubate perchè tanto non riuscirete mai a copiare l'originale,
non rubate perchè ciò non indica mai furbizia, ma tanta inettitudine
e chi ruba anche una sola volta sarà ladro e inetto per sempre.
-------
Il materiale presente all'interno di questo sito è frutto originale
del suo autore ed è quindi protetto da copyright.
E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione di CucinArtusi.it.
Tutte le valutazioni espresse nel sito sono da considerarsi
libere opinioni dell'autore delle stesse.

Licenza Creative Commons
CucinArtusi.it by Maurizio Artusi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.

Cerca produttori