gototopgototop

Il vino sfuso diventa grande PDF Stampa E-mail
Scritto da Maurizio Artusi   
Martedì 01 Febbraio 2011 11:40

CaricaturaMauIl 3 Febbraio 2011, a Palermo presso l'Ars, sarà presentato a stampa e operatori del settore, un progetto molto ambizioso. Una società consortile, denominata CTR, nata nell'ambiente cooperativistico vitivinicolo siciliano, da circa un anno, sta cercando di creare quelle serie di sinergie che sono sempre mancate ai produttori di vino sfuso. Sappiamo bene che la produzione vinicola regionale non finisce tutta in bottiglia, bensì spesso prende strade del tutto diverse, vedendosi quindi esclusa dal godimento del valore aggiunto conferito dall'imbottigliamento grazie al territorio e alla nostra storia. Problema antico che, nonostante i progressi degli ultimi anni, rimane sempre un'ostacolo all'esportazione del prodotto vino. La nuova società CTR, oltre a costituire un gruppo di acquisto finalizzato ad abbattere i costi di approvvigionamento e produzione delle cantine associate, sta cercando di creare le condizioni per poter fornire immagine e valore aggiunto al vino sfuso, agevolandone l'imbottigliamento e col fine di migliorarne la diffusione commerciale, soprattutto nei nuovi grandi mercati emergenti del nord-est asiatico. Troppo spesso, in passato, il mercato ci ha accusato di essere piccoli, adesso abbiamo la possibilità di diventare grandi, la sapremo cogliere ?

Tags:
 

Su questo sito web si può liberamente leggere
e spero che possiate anche imparare qualcosa di nuovo,
ma una cosa vi raccomando: non rubate materiali e idee,
non rubate per rispetto del lavoro altrui,
non rubate perchè perdereste l'onestà,
non rubate perchè diventereste dei ladri,
non rubate perchè i furti non si possono nascondere a lungo,
non rubate perchè tanto non riuscirete mai a copiare l'originale,
non rubate perchè ciò non indica mai furbizia, ma tanta inettitudine
e chi ruba anche una sola volta sarà ladro e inetto per sempre.
-------
Il materiale presente all'interno di questo sito è frutto originale
del suo autore ed è quindi protetto da copyright.
E' vietata la copia, anche parziale, senza esplicita autorizzazione di CucinArtusi.it.
Tutte le valutazioni espresse nel sito sono da considerarsi
libere opinioni dell'autore delle stesse.

Licenza Creative Commons
CucinArtusi.it by Maurizio Artusi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.

 
Canale Telegram

paypal newsletter

 

 

Cerca produttori

Non ci sono eventi al momento.

Foto dalle ricette

 
image   image   image   image   image