gototopgototop

Paola Battaglia
Rubino, rotte di vino e monumentiPDFStampaE-mail
Mercoledì 05 Novembre 2014 11:10
Scritto da Paola Battaglia


Vai a: aggiornamenti, valutazioni, schede, indirizzi e riferimenti dell'articolo

Rubino2014 01Grande successo di pubblico alla II° edizione di Rubino/Rotte del vino, a Scicli (RG) 1-2 Novembre 2014, 5.000 sono stati i visitatori che hanno potuto vivere un'esperienza sensoriale unica.

Villa Penna ha ospitato circa 50 cantine siciliane, alcune associate a Strada del vino Val di Noto e Strada del Vino Cerasuolo di Vittoria, che hanno esposto piu di 100 etichette. Tra le più conosciute, Planeta, Buonivini, Feudo Rudinì, Marabino, Cos, Gulfi, Arianna Occhipinti, Baglio del Cristo di Campobello, altre conosciute dagli addetti al settore, ma non dal grande pubblico e comunque degne di menzione, quali, Cantina Primaterra con il suo Primaterra Rosso IGT dove il Nerello Mascalese si esprime in tutta la sua forte personalità; Cantine Gulino che hanno il merito di presentare nel loro Pretiosa un antico vitigno a bacca bianca, autoctono del siracusano, l'Albanello, di cui erano rimaste poche tracce, ma che da un decennio è stato recuperato. Infine, Vini Gurrieri che con il loro Frappato  stanno ricevendo numerosi consensi.

Rubino2014 02A cura dell' AIS - Associazione Italiana Sommelier - si sono tenute degustazioni guidate e lezioni di Tecnica della Degustazione, inoltre i visitatori hanno potuto apprezzare le prelibatezze tipiche locali presentate negli stand che completavano il tour enogastronomico. Un'azienda in particolare ha colpito sia per la varietà che per l'eccellenza delle loro selezioni, si tratta di Hyblea Gourmet che con: Pesto di mandorla di Avola, Confettura di pomodoro datterino di Scicli, Pesto Hybleo, Fagiolo Cosaruciaru di Scicli che è Presidio Slow Food ecc. hanno raggiunto l'obiettivo di far conoscere i prodotti tradizionali locali da loro presentati in chiave moderna anche fuori dai confini nazionali.

Rubino2014 03Inoltre, grazie all'iniziativa di SEM Spazi Espressivi Monumentali, il pubblico ha avuto l'occasione di visitare ben tre Musei: l'Antica Farmacia Cartia, il Museo della Cucina Iblea e il Museo della Cavalcata, siti comunali e Palazzi Storici in un percorso che non solo ha reso possibile godere delle bellezze architettoniche della città barocca, inserita nel 2002 dall'Unesco nella lista del Patrimonio dell'Umanità, ma ha dato l'opportunità a turisti e non, di godere di scorci e panorami unici, che riportano alla memoria quelli di un presepe vivente.

Rubino2014 04Nel ricco programma dell'evento Rubino non è mancato l'intrattenimento musicale con il concerto jazz del "Giuseppe Guarrella Convivio Ensamble" a chiusura di un'interessante degustazione guidata, di prodotti tipici, inseriti nella "Carta dei Sapori" che insieme al marchio d'area Viaggio negli Iblei presentano il cibo come una carta d'identità da usare per promuovere il territorio. Gli organizzatori possono ritenersi soddisfatti, e soprattutto orgogliosi di aver fatto registrare il tutto esaurito alle strutture ricettive, anche se in alcuni casi si dovranno considerare dei margini di miglioramento.

Foto di Paola Battaglia



Galleria completa e download foto

 


ATTENZIONE: la mia attività di recensione è svolta a titolo completamente gratuito, la selezione delle aziende da recensire è effettuata tramite mia personale scoperta o anche su segnalazione di terzi e si pone l'obiettivo di far risaltare e promuovere coloro che si impegnano più di altri nell'offrire un prodotto alimentare genuino e/o salutare. Per salvaguardare la mia indipendenza puoi contribuire seguendomi sui social o tramite Paypal.



Valutazione CucinArtusi.it in "artusini":




Schede e indirizzi utili:


    Tags: